Come promuovere la partecipazione

Il coordinamento PIDIDA è impegnato a portare alle istituzioni il contributo dei bambini e di ragazzi (sotto i 18 anni) sui temi della vita quotidiana che li riguardano direttamente (scuola, famiglia, vita associativa etc.).

Giovedì 26 novembre 2015 alcuni ragazzi e ragazze, in rappresentanza dei coetanei italiani, volevano portare al Garante dell’Infanzia le loro proposte per promuovere la partecipazione. Dopo due giorni di intenso lavoro erano pronti all’incontro, con entusiasmo e grande senso di responsabilità.

Ma spesso i desideri si scontrano con la realtà, con gli impegni sempre importanti e improrogabili degli adulti. Il loro lavoro, comunque, resta importante e fondamentale. Il video è a disposizione di chi vuole ricevere il loro messaggio, il loro invito all’ascolto, al dialogo, alla speranza.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *